Frasi Celebri

Ciascuno è l'unico autentico guardiano della propria salute sia fisica sia mentale e spirituale.
(John Stuart Mill)

Le Verdure di Stagione

Le Verdure di Maggio

AGLIO, ASPARAGO,
BIETA, CAROTA,
CECE, CIPOLLA,
ERBA CIPOLLINA, FAGIOLINO,
FAGIOLO, FINOCCHIO,
LATTUGA, LENTICCHIA,
PATATA, PISELLO,
RAVANELLO, SCALOGNO,
SEDANO.

L'aglio


L’aglio (Allium sativum) è una pianta bulbosa originaria dell’Asia centrale. Ippocrate fu uno dei primi medici ad usarlo come medicazione.

Benefici dell'aglio:

Antipertensivo: fa abbassare la pressione, stimola sostanze che dilatano i vasi sanguigni, usandolo almeno per 12 settimane.

Ricetta decotto per abbassare la pressione:
Ingredienti:
- 2 spicchi spellati,
- 250 ml di acqua,
- dolcificante
Preparazione: frullare o schiacciare con uno schiaccia aglio si mette in bollitore d'acqua con l'acqua. Far bolire per 5 minuti, si filtra e si versa in una tazza. Dolcificare a piacere, anche con miele. Si consiglia di prenderlo due volte al giorno lontano dai pasti. Un'altro rimedio veloce per far abbassare velocemente la pressione che fa bassare la pressione di 20 o 30 punti. Ingredienti:
- 3 teste d'aglio spellate;
- 1 litro d'acqua tiepida,
Preparare l'aglio spellarlo e schiacciarlo un pochino e mettere in una bacinella d'acqua tiepida. Immergere le mani nella bacinella per un periodo dai 15 minuti ai 30 minuti.
Spezzando l'aglio e messo nell'acqua rilascierà l'allicina e lo zolfo che penetrerà nella pelle e farà abbassare la pressione velocemente.


Antibiotico naturale: Rafforza il sistema immunitario, uccide i batteri dannosi ma non quelli buoni presenti nel nostro corpo. Infatti, uno studio del 2001 pubblicato su Advances In Therapy, effettutato su 146 volontari e durato 12 settimane, ha evidenziato che il consumo giornaliero di aglio ridurrebbe il numero di raffreddori del 63% rispetto al placebo. La durata media dei sintomi da raffreddore è stata ridotta del 70%, passando da 5 giorni nel gruppo placebo a soli 1,5 giorni nel gruppo che aveva assunto aglio.

Antitumorale: Previene il cancro, essendo ricco di minerali come fosforo, selenio, zinco, ferro e rame.

Effetti depurativi: elimina tossine, parassiti e scarti di farmaci che il fegato non riesce a smaltire grazie a tutte le vitamine contenute nell'aglio (la vitamin a, b e c aiutano infatti il fegato a pulire il corpo)

Cura la tosse: un the' all'aglio calma lirritazione della gola che provoca la tosse, basta lasciare in infusione in acqua calda con un uno spicchio d'aglio. Per ridurre l'aroma aggiungere il miele e dello zenzero.

Ricetta sciroppo contro tosse e brochite:
Ingredienti:
- 3 spicchi di aglio spellati,
- 200 grammi di miele,
- 1 tazza d'acqua.
Preparazione: frullare l'aglio e mettere nel miele e bollire con l'acqua. Far bollire qualche minuto e si prende due o tre volte al giorno, lontano dai pasti.

Ricetta per Crema Antireumatica: Ingredienti:
- 40 spicchi d'aglio spellati;
- olio di lavanda;
- 1 barattolo ermetico.
Preparazione: cuocere l'aglio a vapore per una ventina di minuti, poi va frullato e si ottiene una crema, aggiungere l'olio di lavanda. Questa crema si conserva in un barattolo ermetico al buio in un luogo fresco e può essere usata per la cervicale, per il mal di schiena o la gotta. Va massaggiata qualche minuto poi si mette un panno sopra e si tiene per altri minuti e poi va risciacquata.

L'aglio ontribuisce inoltre alla formazione di collagene, favorisce il metabolismo energetico, combatte i radicali liberi. L’assunzione regolare di aglio riduce il colesterolo totale e/o il colesterolo cattivo (LDL) di circa il 10-15%, mentre non sembra avere alcun effetto sull’aumento del colesterolo buono (HDL) o sulla riduzione dei trigliceridi, contrasta l'accumulo di acido urico, ed è utile in caso di mal di testa e di irritabilità.
L’aglio aiuta a purificare la pelle eliminando brufoli e punti neri e allontana la forfora rendendo benefici anche ai capelli.

Controindicazioni:
Meglio non utilizzare piu' di uno spicchio di aglio crudo al giorno, potrebbe creare fastidi e problemi intestinali a persone sensibili o predisposte. Sicuramente la controindicazione e' il suo odore che provoca alitosi ecco alcuni accorgimente per ridurre l'odore:
- scegliere aglio fresco piuttosto che secco, il suo odore è minore;
- rimuovere i germogli dai spicchi (quelli che crescono all'interno che contengono l'allicina);
- lavare l'aglio macinato;
- mangiare uno yogurt o bere un bicchiere d'acqua dopo aver mangiato l'aglio;
- abbinarlo con prezzemolo e menta, basta strofinarsi le mani con il prezzemolo e mangiare qualche fogliolina oppure del cardamomo;
- infine lavarsi i denti.

Video

Divertiti coltivando i tuoi ortaggi in balcone!



Ultimi articoli

Dieta della luna
3 hours ago

I benefici dell'aglio
5 hours ago

VIEW ALL POSTS

In Lavorazione

Pagina dei Racconti
14/02/18

Disclaimer:

Il materiale viene offerto esclusivamente ai fini di intrattenimento, informazione e formazione. Il visitatore, lettore o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dalla fruizione dei contenuti offerti dal sito. Non siamo medici né psicologi: i contenuti offerti dai rispettivi autori non vanno considerati come consulenze diagnostiche né terapeutiche.
In caso di dubbi rivolgersi al proprio medico di fiducia - Privacy Policy